Trump e il paradosso della tolleranza

BA BUM!! E siamo arrivati!!
Quello che è capitato a Trump è il cosiddetto paradosso della tolleranza di Popper. Esso stabilisce che una collettività caratterizzata da tolleranza indiscriminata è inevitabilmente destinata ad essere stravolta e successivamente dominata dalle frange intolleranti presenti al suo interno. La conclusione, apparentemente paradossale, formulata da Popper, consiste nell’osservare che l’intolleranza nei confronti dell’intolleranza stessa sia condizione necessaria per la preservazione della natura tollerante di una società aperta. Però attenzione! Oltre al paradosso vi è un altra variabile che il buon Karl non ha, anzi, non poteva, calcolare di questi tempi, ed è il mix perfetto( da entrambe le parti) di ignoranza e analfabetismo funzionale che rende tutto una miscela esplosiva non solo negli USA ma ovunque vi ci siano le condizioni. La risposta a tutto questo è un ritorno forte della politica come visione del mondo e della società, insomma una politica intesa come CULTURA POLITICA che abbia un idea di come dovrebbe andare il mondo. #mastropensiero

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...