Elezioni americane, vince Trump. (Le mie prime impressioni)

clinton-vs-trump

I dati parlano chiaro Donald Trump ha vinto.

Ora con ancora i dati che si vanno a comporre provo a dare alcune mie prime considerazioni.

1) I sondaggi hanno fallito. Per mesi ci avevano detto che la Clinton era in vantaggio, che la Clinton era in testa, che la Clinton è sicuramente la favorita alla carica da presidente. Ecco i dati hanno detto tutto il contrario.Dopo la Brexit anche queste elezioni confermano la fine dei sondaggi come mezzo per studiare la società.

2)Trump ha vinto perchè è stato sottovalutato e in politica come in guerra, MAI SOTTOVALUTARE UN NEMICO!

3)Trump si è andato a prendere il voto di due categorie ben precise. La media borghesia bianca impoverita e la working class(principalmente bianca)abbandonata in questi anni presentandosi con tre argomenti chiave, lavoro,sicurezza e odio.

4)Trump ha vinto perchè si è andato a prendere parte dell’ elettorato democratico e non che aveva sostenuto Sanders (che sarebbe stato l’ unico a poter battere Trump).

5)Da domani(anzi oggi) finisce un era politica.Penso che il Partito Democratico e il Partito Repubblicano siano finiti. Trump ha sfidato tutti e a vinto. Sanders ha costretto la Clinton e il partito democratico a spostare a sinistra l’ asse della discussione politica. La loro spinta propulsiva,come partiti, è finita, bisogna cercare strade nuove, reinventarsi.

6) La vittoria di Trump è la consacrazione dei populismo di destra a livello mondiale.

7) Le minoranze non hanno votato. I dati sembrano dirci che l’ elettorato ispanico e l’ elettorato nero non si sia mosso di casa. Al contrario il voto dell’ elettorato bianco e della working class è stato un voto compatto e molto indirizzato verso Trump
Insomma da una prima analisi la vittoria di Trump è una vittoria ben costruita, ragionata, precisa, che ha saputo andare nelle radici più profonde del malcontento americano.

Ps: E meno male che secondo i giornali italiani Trump era un idiota!!

#mastropensiero

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...