Corato al tempo delle elezioni

Ci sono cose delle quali hai sempre sentito parlare ma non le hai mai viste di persona, tipo le leggende metropolitane, ma queste a differenza delle leggende, sono vere,esistono,nei hai sempre sentito parlare ma non sei mai riuscito ad entrarne in contatto o comunque molto vicino per poter dire:”Esistono!!E’ tutto vero!”

Nel mio paese è periodo di campagna elettorale,questo vuol dire la morte più totale della dignità, in questi giorni Corato è un mercato a cielo aperto,prostitute e magnacci si confondono i ruoli,tutto questo per i voti,per le poltrone che contano, per il potere.Strette di mano, caffè pagati, larghi sorrisi e convenevoli discussioni sono solo l’ apparenza di ciò che si nota girando per questo paese. Ma c è dell’altro, c è come sempre il sommerso, ciò che non si vede che è quello che spaventa,quello che conta e che vale molto di più.Questo mondo sommerso lo scopri parlando con alcune figure, che possono essere i preti, gli operatori sociali oppure parlando tu stesso con qualcuno che ha un parente o che lui stesso ha “CERCATO UN  FAVORE” a QUALCUNO e che di conseguenza lo ricambia col voto.

Le chiaccherate fatte in questi giorni di elezioni con chi(a differenza di molti candidati) di problemi ne ascolta,sempre,tutto l’ anno,mi ha fatto scoprire con quale metodico e scientifico meccanismo vengono calcolati “i voti sicuri”. A parte le classiche foto con fotocamere, vi sono metodi che includono nella compravendita di voti anche la parentela,in pratica oltre il voto della persona che cerca l’”AIUTO” c è il voto della sua famiglia e nel caso fosse sposato il suo potenziale si allarga anche alla famiglia più allargata, suoceri,cognati.

Alla domanda quale sia la parte politica più incline a questo modus operandi la risposta che mi viene data è sempre quella:”Non c è una collocazione politica più incline al clientelismo o meno incline, come al solito è la persona, lo schifo visto queste liste e questi candidati, lo trovi quasi ovunque”.Insomma un morbo,una malattia, che si diffonde a macchia d’ olio e che colpisce chiunque abbia un forte voglia di  potere e di gestire la cosa pubblica come COSA PROPRIA e che abbia dalla sua un forte ed indiscusso potere contrattuale.Denaro, posti di lavoro, concessioni di divieti di sosta per i propri garage, velocizzazione delle pratiche burocratiche, insomma tutto, qualsiasi cosa è spendibile e usabile per ricercare voti e consensi.

Come si sconfigge?Sicuramente non candidando nelle proprie fila candidati che applicano questi metodi ma facendo fronte comune di persone oneste,pulite,credibili.Si combatte avendo una visione seria e concreta della città che si vuole amministrare,si combatte(e si vince) con  la concretezza delle idee,ad esempio, nel mio paese, iniziando a migliorare il centro per l’ impiego,provando cioè ad unire domanda e offerta di lavoro,evitando così che la gente finisca nelle mani di qualche farabutto che in cambio di voti ti propone un lavoro a nero(e sottopagato).

Ma soprattutto iniziando ad OSARE LA SPERANZA,come avrebbe detto Don Gallo, quella speranza che ci fa credere che questi fenomeni si sconfiggono se offri un modello culturale e civile diverso,questi fenomeni che puzzano di MAFIOSITA’ sono fenomeni umani e come direbbe Falcone, in quanto fenomeni umani sono destinati alla fine,sta a noi,persone oneste far smettere questi fenomeni,quotidianamente,giorno per giorno, con le nostre scelte, con la nostra caparbietà, con la nostra onestà.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...